Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Incidente sul lavoro a Sansepolcro, provincia di Arezzo, allo stabilimento Newlat. Intorno alle 12:30, per cause in corso di accertamento, due operati si sono ustionati con dell'acqua bollente.
 
I due, di 22 e 43 anni, hanno riportato ustioni del terzo grado in varie parti del corpo. Sul posto si sono portati i sanitari del 118 che hanno richiesto l'intervento dell'elisoccorso della Regione Toscana. Gli operai sono stati così trasportato a bordo di Pegaso 2 sul Centro Grandi ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena.
 
Sul posto un'ambulanza della Croce Rossa di Sansepolcro, un'auto medica della Valtiberina, i carabinieri Sansepolcro, i tecnici del Pisll della Asl della Valtiberina ed i Vigili del Fuoco di Arezzo.