Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

50mila pasti per i gatti delle colonie feline di Arezzo 50mila pasti per i gatti delle colonie feline di Arezzo 50mila pasti per i gatti delle colonie feline di Arezzo

Questa la sorpresa dentro all'uovo di pasqua per i gatti randagi della città. Si tratta della quarta maxi fornitura di cibo per i mici. Nel corso dei prossimi giorni, le custodi delle colonie feline adeguatamente avvertite potranno ritirare il cibo acquistato dall’amministrazione comunale in quantità proporzionale ai mici censiti.

Prosegue così la collaborazione tra amministrazione comunale, che ha anche creato un nucleo specifico composto da due agenti della polizia municipale contro maltrattamenti e abbandoni di animali, ed Enpa,  il soggetto gestore del canile comunale. È qui che dal luglio scorso c'è anche la stanza di degenza dove vengono accuditi i gatti prima e dopo la sterilizzazione. Collaborazione adesso instaurata anche con Oipa a seguito del rinnovo della convenzione che disciplina le attività che le guardie zoofile riconosciute svolgono per il Comune.