• Home
  • Prima Pagina
  • Antenna in Via Sicilia. Il comitato di cittadini scrive al sindaco di Arezzo

Antenna in Via Sicilia. Il comitato di cittadini scrive al sindaco di Arezzo

Arezzo - Mercoledì, 06 Marzo 2024

Riceviamo e pubblichiamo. Di seguito la lettera inviata al sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli dai comitati di via Emilia e via Sicilia. 

Egr. Sig. Sindaco

I comitati di via Emilia e di Via Sicilia a mezzo della presente Le rappresentano e significano quanto segue. Come a Lei noto in via Sicilia sta per essere posizionata una gigantesca antenna 5G a ridosso delle abitazioni e dei palazzi, esattamente dall’altra parte della strada.  I cittadini residenti affacciandosi alle finestre o uscendo in terrazza avranno come prima veduta non la campagna ed il verde, ma una gigantesca antenna. Autorizzare il collocamento dell’antenna a ridosso delle case appare non solo completamente privo di qualsiasi assennata valutazione urbanistica che voglia valorizzare in futuro quella zona anche in una sua probabile espansione, ma oltretutto privo del NECESSARIO COINVOLGIMENTO PREVENTIVO dei cittadini residenti come richiede la legge regionale ( art 9 LRT n. 49/2011 ) in ragione dei molteplici interessi coinvolti. Autorizzare la richiesta della società INWIT a collocare l’antenna a ridosso delle case risulta essere completamente illegittimo sotto vari profili che nel dettaglio vengono di seguito riportati:

- in evidente contrasto con quanto indicato dall’Art 8 comma 2, della LRT n. 49/2011 che richiede ai comuni “al fine dell'ottenimento di una progressiva riduzione dell'esposizione ai campi elettromagnetici, …. delimitare le aree intensamente frequentate, come definite dall'articolo 4 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 luglio 2003 “;

- in evidente contrasto con il piano di dislocamento delle antenne risalente al 2017 che non prevedeva alcuna installazione di una stazione radio base in via Sicilia, in ottemperanza di quanto indicato al comma 2 dell’Art. 8 della LRT n. 49/2011, piano tutt’ora valido seppur in assenza di successive integrazioni, così come richiesto dalla LRT n. 49/2011;

- in evidente contrasto con l’Art. 9 comma 2 LRT n. 49/2011, in quanto l’amministrazione – per quanto sopra detto - ricevuta la richiesta di nuova installazione, doveva sospendere l’autorizzazione in attesa del successivo aggiornamento del piano;

- in evidente contrasto con l’art 10 comma 4 LRT n. 49/2011 essendo completamente assenti “ motivate ragioni di urgenza e indifferibilità rispetto alle esigenze di funzionalità della rete “ che consentano il rilascio del titolo autorizzativo in assenza del piano di dislocamento.

Riteniamo quindi che l’amministrazione non abbia quindi tutelato i diritti di vita e salute dei cittadini ivi residenti. Infatti sono note le conseguenze negative sulla salute dovute a un’esposizione continua e costante alle onde elettromagnetiche tanto che la gran parte dei comuni Toscani si è dotata con grande diligenza ed attenzione di piani di dislocamento aggiornati ed efficaci che prevedono il posizionamento delle antenne in zone idonee, il più possibile distanti dai centri abitati. Vogliamo e chiediamo dunque che il Sindaco quale rappresentante della cittadinanza tutta voglia garantire e tutelare la salute dei propri cittadini insieme ad un armonico sviluppo urbanistico di Arezzo. Infatti la grande mobilitazione che si è verificata per impedire di posizionare l’antenna a ridosso delle case trova ragione e fondamento nel profondo legame dei cittadini hanno con questa zona della città, prevalentemente residenziale, circondata da zone verdi e da spazi aperti, e vissuta prevalentemente da famiglie con bambini piccoli o anziani, tanto che nel giro di pochissimo tempo sono state raccolte 1800 firme che alleghiamo.

Chiediamo quindi al Sindaco e all’amministrazione di fare tutto quanto in suo potere per addivenire ad una diversa collocazione dell’antenna anche qualora questo possa significare resistere in un eventuale giudizio promosso da INWIT.

I comitati di via Emilia e di via Sicilia.

Redazione

  • via Ramelli, 39 Arezzo
  • +39 0575 98 4439
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicità

Arezzo TV
VIDEONEWS S.r.l.
Via Ramelli, 39 Arezzo

Direttore responsabile
Greta Settimelli

Partita Iva
01836590511

Reg. Trib.
AR 88/1988

Copyright © 2023 Arezzo TV. Tutti i diritti riservati.
Realizzato da Click & Fly Arezzo 2023 Soluzioni web  video  fotografia  drone
applicativo video yutub 2023 by clickandfly