• Canale 81 DT
  • Economia
  • Il terziario di mercato è donna. Lapini: “Abbiamo effettuato uno storico sorpasso”

Il terziario di mercato è donna. Lapini: “Abbiamo effettuato uno storico sorpasso”

| durata 00:03:03


ArezzoTV

“Si fanno più figli laddove la partecipazione delle donne al lavoro e alla società è più alta". Lo ha sottolineato oggi ad Arezzo il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli nel suo intervento durante la terza giornata conclusiva del “TD lab” il forum annuale organizzato dal Gruppo Nazionale Terziario Donna Confcommercio ad Arezzo. Durante la tre giorni dedicata ad “Economia e Lavoro: progetti ed azioni per le imprese e la società”, è stato presentato un report dell’Ufficio Studi Confcommercio sull’occupazione femminile.
“Il terziario di mercato è donna - ha sottolineato Mariano Bella direttore dell'Ufficio Studi Confcommercio nella sua relazione - su 100 donne che lavorano alle dipendenze a tempo indeterminato 75 sono infatti occupate in questo settore, così vitale da essere anche palestra per eccellenza dell’autoimprenditorialità. Il terziario è donna perché su 100 occupati dipendenti nei servizi 51 sono donne, mentre su 100 occupati dipendenti nell’industria e nelle banche solo 27 sono donne". Rispetto alla partecipazione femminile al lavoro, laddove la media europea è al 58,3%, quella italiana è al 49%. “La partecipazione femminile al lavoro non è un tema soltanto di equità e di valorizzazione femminile – ha detto ancora il presidente Sangalli - quello che è meno evidente, ma se vogliamo è ancora più potente, è che la partecipazione femminile al mercato è indispensabile per la sostenibilità e la crescita nel nostro Paese per gli anni a venire. E se la direzione che dobbiamo prendere è questa, i nostri settori sono “il mezzo di trasporto” più sicuro e più veloce per farlo. Il terziario di mercato, come abbiamo visto, è il settore di ingresso per eccellenza nel lavoro dipendente e anche nel mettersi in proprio”. Sangalli è intervenuto anche sul tema della crisi demografica italiana. “Credo che sia importantissimo sottolineare quello che i dati dimostrano: si fanno più figli laddove la partecipazione delle donne al lavoro e alla società è più alta. E la partecipazione al lavoro delle donne è più alta laddove ci sono livelli di qualità della vita e servizi maggiori. Questa correlazione ci fa capire quanto sia importante innescare un circuito virtuoso”.(

Altri video nella stessa categoria

Azioni ex Banca Etruria. Riaperti i termini per gli indennizzi
00:01:17 - Giovedì, 05 Ottobre 2023
ArezzoTV
Carlo Cottarelli ad Arezzo spiega il sistema economico italiano
00:02:16 - Mercoledì, 27 Settembre 2023
ArezzoTV
Arezzo, export tra i peggiori della Toscana nei primi mesi del 2003
00:01:44 - Giovedì, 15 Giugno 2023
ArezzoTV
Fimer, incontro in Regione. Greybull e Mclaren conferma l'interesse
00:01:50 - Mercoledì, 17 Maggio 2023
ArezzoTV
Prometeia, le previsioni sull’andamento dell’economia aretina
00:02:20 - Mercoledì, 10 Maggio 2023
ArezzoTV
Vertenza Fimer, la Regione: "Il tempo è scaduto"
00:01:54 - Mercoledì, 26 Aprile 2023
ArezzoTV
Lavoro: deciso presidio della Fimer al Tribunale di Arezzo
00:02:51 - Mercoledì, 26 Aprile 2023
ArezzoTV

Redazione

  • via Ramelli, 39 Arezzo
  • +39 0575 98 4439
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicità

Arezzo TV
VIDEONEWS S.r.l.
Via Ramelli, 39 Arezzo

Direttore responsabile
Greta Settimelli

Partita Iva
01836590511

Reg. Trib.
AR 88/1988

Copyright © 2023 Arezzo TV. Tutti i diritti riservati.
Realizzato da Click & Fly Arezzo 2023 Soluzioni web  video  fotografia  drone
applicativo video yutub 2023 by clickandfly